14 dicembre 2018 at 9:41  •  Posted in Cinema, In Evidenza by  •  0 Comments

Giovedì 13 dicembre alle ore 21 per “Il samovar di Ugo G. Caruso” è in programma l’imperdibile incontro dal titolo “Mario Carbone, Il fotografo con la macchina da presa”. Si parte infatti con l’omonimo documentario del 2012 di Giuseppe D’Addino che parafrasando il titolo del capolavoro di Dziga Vertov del 1929 racconta la singolare vicenda artistica di uno degli indiscussi protagonisti della fotografia e del documentario nell’Italia del secondo Novecento.

Cosentino, classe 1924, Carbone nel dopoguerra si trasferì giovanissimo prima a Napoli, poi a Milano ed infine a Roma dividendosi appunto tra la sua passione per la fotografia e il suo mestiere di documentarista.
con Ugo G. Caruso e Francesco Castracane

Via Caffaro 10 – ingresso libero ore 21.00

Leave a Reply