24 novembre 2017 at 15:53  •  Posted in In Evidenza, Musica by  •  0 Comments

rrosa trio

 Anna Maria Civico/Elena D’Ascenzo/Ambra Battistelli

presenta

a stisa blues

concerto per voci a cappella

Canti e sentimento nella tradizione musicale e vocale del Mediterraneo: Calabria, Abruzzo, Umbria, Puglia, Sicilia. Musica arbereshe di Calabria

 

contributo 8€ info e prenotazioni: paolo.faiella.58@gmail.com

 

 

Il trio propone un modo di cantare che fa da eco a modalità vocali e musicali arcaiche mediterranee della tradizione orale. I dialetti in cui si canta, le melodie e i ritmi sono un esempio di simbiosi e fusione con le culture che da sempre si affacciano sul Mediterraneo e che in tempi molto lunghi hanno prodotto un modo di cantare e suonare tipico e assolutamente originale che è patrimonio della cultura musicale di tradizione orale del Mediterraneo. Figura centrale è quella della donna: infatti, molti dei brani proposti riguardano le sfere di vita che tradizionalmente appartenevano al mondo femminile.

 

rrosa trio

ANNA MARIA CIVICO attrice, cantante, musicoterapeuta, formatrice, autrice, ricercatrice indipendente. Di origine calabrese, ha vissuto a Catanzaro, Roma, Venezia, attualmente vive a Terni. Si occupa di sperimentazione vocale e musicale, di pratiche teatrali per la presenza scenica, di canto di tradizione orale italiano e calabrese in particolare. Sperimenta forme arcaiche della vocalità mediterranea verso una ricerca estetica contemporanea. Si è formata negli anni novanta con i maestri di Teatro Jairo Cuesta e James Slowiak, con Maud Robart pedagoga di canto e movimento integrato. Altri maestri di teatro: Eimuntas Nekrosius, Antonio Attisani, Francois Tanguy, Armando Punzo, Massimiliano Civica. Altre maestre per la formazione musicale: Francesca Ferri, Chiara Guidi. Formazione in Musicoterapia presso il CEP di Assisi Scuola Quadriennale. Premio Cassano 2011 per l’Etnomusicologia dall’Istituto di Ricerca e di Studi di Demologia e di Dialettologia di Cassano all’Ionio (CS). Pubblica “Contributo alle teorie della performance.”, Rubbettino, 2011, “Un sentimento di benessere collettivo. Il corpo voce in Musicoterapia.” UVE Editoria Sociale Umbra, 2015. Ha lavorato in diverse collaborazioni artistiche: a Roma Teatro Natura dal 1994 al 1998, Cagliari (rassegna teatro e canto, Regie Culturali del Caos coordinamento Maurizo Masia, Placido Cherchi, Anna Maria Civico, 2000-01), Venezia con Sandra Mangini, Giuseppina Casarin e Compagnia Daff 1999-2001, Catanzaro 5 edizioni di Vismusicae Il Parco Sonoro tra i Due Mari con la direzione artistica di Paolo Scarnecchia, 2002-06, Malta Story Telling Festival 2006, con la direzione artistica di George Mifsud-Chircop. Palermo di Scena, Napoli, Lecce, Reggio Calabria, Cosenza, Roma, Parigi e Le Mans con la compagnia Tempo Cantabile 2007-08. Ha realizzato concerti di musica d’improvvisazione con i musicisti Seijiro Murayama, Thierry Madiot, Pascal Battus a Parigi, Santa Severina (CS), Capodimonte (VT), Terni. Come libera professionista conduce laboratori di teatro, di canto-voce e movimento integrato presso differenti realtà artistiche, sociali ed educative. Lavora in particolare con la vocalità delle donne. Attualmente vive a Terni e conduce la sua attività presso il CAOS Centro Arti Opificio Siri. Come Musicoterapeuta e formatrice collabora con diverse realtà in Umbria. Con il Conservatorio Grecanico di Cataforio in Calabria (RC) conduce il laboratorio annuale di canto calabrese per “U STEGG”. Con l’associazione Cantiere d’Arti realizza laboratori ed eventi di teatro, canto, arte e cultura di genere. E’ membro del consiglio direttivo di Terni Donne nella gestione della Casa delle Donne di Terni dove tra l’altro coordina il Coro Vocinsieme con Elena D’Ascenzo e

Lisa Maroni. More info su FB: Anna Maria Civico

 

ELENA D’ASCENZO – cantante, musicista. Nata a L’Aquila, studia canto e chitarra fin dall’infanzia. Fa esperienza come cantante e chitarrista in diverse band cittadine fino a dar vita, nel 2012, ai Dem Rockblues Trio (band che propone brani originali che si muovono all’interno dei generi rock e blues con incursioni nelle sonorità mediterranee, africane e nella psichedelia) con Davide Zanini e Marco Zanini. Nel 2013 incontra Norman Nawrocki (scrittore, performer) ed incide per lui alcuni brani che verranno inseriti nel disco “Cazzarola!” (Montreal 2013). Sempre nel 2013, entra a far parte dei DisCanto (gruppo storico abruzzese che fonde arie, testi ed espressioni della tradizione orale) con i quali si esibirà in numerosi concerti in Italia ed all’estero, fino ad approdare, nel 2014, al Philadelphia Folk Festival, manifestazione che, nel corso dei decenni, ha ospitato artisti di fama internazionale come Odetta Holmes, Joan Baez, Buddy Guy, Janis Ian. Nel 2014 prende parte a “Voice, Voce, Voix”, un percorso professionalizzante nell’ambito della ricerca e della pratica in vocalità, canto, teatro e movimento guidato da Anna Maria Civico. Dal 2015 inizia a collaborare con Anna Maria Civico in diversi progetti, quali: “Salve, oh voci! Sentimento e pietà popolare nel centro e sud Italia” (concerto di canti tradizionali a cappella); “Zemra ime/cuore mio” (canti della tradizione arbëreshe); “Out of the doors – un teatro tra le epoche” (progetto teatrale che propone una sintesi fra drammaturgia ed ambiente); “Le Straniere – Itinerario Carsulae”(spettacolo teatrale per sole voci realizzato nel parco archeologico di Carsulae – 2016). Sempre nel 2015 da vita al progetto “Ground ‘n’ Roots” – concerto solista blues che prevede brani della tradizione afro-americana, africana, mediterranea e brani originali.

Nel 2016 approfondisce il legame corpo/voce con la partecipazione al seminario “Corpo energia- Corpo voce” tenuto da Yves Lebreton.

Dal 2016 guida con Lisa Maroni ed Anna Maria Civico, il coro della Casa delle Donne di Terni VocInsieme. Parallelamente all’attività di cantante e musicista, sono da menzionare le esperienze in campo teatrale grazie alle collaborazioni con Murè Teatro, l’Ingranaggio, le Petit Soleil e L’Uovo- teatro stabile d’innovazione. Inoltre, da alcuni anni, Elena porta avanti ricerche sul campo e studi sulle tradizioni popolari abruzzesi, del sud-Italia, del Burundi e dell’area mediterranea in generale. More info su FB: Elena D’Ascenzo.

 

AMBRA BATTISTELLI – è nata e vive a Terni. Da oltre dieci anni è impegnata in un percorso di ricerca sulla vocalità costruito soprattutto attraverso il confronto con il canto di tradizione popolare. Riferimenti fondamentali per la sua formazione sono stati AnnaMaria Civico e Lucilla Galeazzi, arricchiti dall’incontro con Enza Pagliara ed Hervé Loche. E’ fondatrice e canta nel gruppo Ticchetetà – canti popolari umbri.

https://www.youtube.com/watch?v=iJQ-iVgI1jg – Amelia, 2 aprile, concerto “A Stisa Blues”, videoclip a cura di “Oltre il Visibile”

https://www.youtube.com/watch?v=KlzXs4ZEFYQ – Festival Entrerritmos a Larache (Marocco) – repertorio griko

https://www.youtube.com/watch?v=OSkVjnMON9A – Festival Entrerritmos a Larache – dialogo musicale/vocale con gli Hassada del Marocco

https://www.youtube.com/watch?v=XCy88HhzXCE – Festival Entrerritmos a Ksar el Kebir (Marocco) – repertorio arbereshe di Calabria

Leave a Reply