27 aprile 2017 at 20:35  •  Posted in Canto dei popoli, In Evidenza, Musica by  •  0 Comments

Questo è un concerto ed un racconto, frammenti sparsi che vanno insieme, specchio e caleidoscopio multicolorato, le parole e le musiche raccontano una terra, IL BRASILE, che vive nei nostri sogni, che è  proiezione del nostro mondo…

Gli scrittori brasiliani, in modo particolare Jorge Amado ci faranno  incontrare un popolo, tante razze, colonizzatori e colonizzati, schiavi e sfruttatori ,che  si son trovati in una terra benedetta da Dio e calpestata dagli uomini: passioni, prepotenza, gioia e gioventù, sudore…ci scontriamo allora con  mercanti arabi, zingari e negri fuggiaschi, avventurieri e reduci, prostitute, immigrati europei e meticci senza terra.

Si formano coppie, nascono bambini, si inventano santi e festività… sì perché in questa terra sensuale anche le religioni si accoppiano, si coltiva la terra, chi padrone e chi duro lavoratore, insomma, si vive e …si muore…ma sempre con la musica addosso..

Buon viaggio e buon ascolto!

Con:

Cinzia Antonetti – attrice

Giuliana Farina – attrice e cantante

Giannicola Belcastro – basso

Giancarlo Federico – flauto, tastiere, percussioni e cori

Giuliano Latini – chitarra, cavaquinho

Raffaello Martinelli – percussioni
locandina altre vie 6 maggio.cdr

Leave a Reply