1 febbraio 2017 at 21:29  •  Posted in Canto dei popoli, In Evidenza, Musica, Senza categoria by  •  0 Comments

Concerto di musica tradizionale irlandese guidato da una violinista di eccezione.

locandina Athena

The Living Tradition

Quando si parla di musica ‘tradizionale’, generalmente si pensa ad una musica che conserva immutata forma e stile da tempo immemore. Athena, Massimo, e Gabriele presenteranno una selezione di brani che dimostrano quanto, nella musica irlandese, tale tradizione possa essere invece viva e arricchita continuamente da brani nuovi che vengono assimilati nel repertorio comune dei musicisti. In questa serata sentirete una compilazione di brani che, partendo dal ricco archivio di musica raccolto in Irlanda sin dal 1800 ma anche dalle tradizioni vicine della Scozia e Cape Breton, o dalla diaspora Irlandese negli Stati Uniti ed Inghilterra, arriva fino a ‘tunes’ scritti l’anno scorso, con tutto ciò che c’è nel mezzo.

 

ATHENA CORCORAN-TADD

Nata nel 1989, Athena è cresciuta suonando musica irlandese (violino, flauto, tin whistle, arpa) nel suo paesino vicino a Cork in Irlanda. Ha partecipato per parecchi anni nei concorsi ‘Fleadh Cheoil’ (musica tradizionale), con tanti successi, incluso delle vittorie al livello ‘All-Ireland’, sia come membro di ensemble (2001) che solista (2004). Nel 2012 si è laureata in musica a Oxford University con massimi voti, seguito da due anni al Conservatorio di Milano. A Roma ha suonato come membro di diversi band, e attualmente vive a Parigi dove lavora come compositrice nel ambito della musica contemporanea.

MASSIMO GRECO

Concertina, mandolino. Suona musica irlandese dagli inizi degli anni 80 ed ha collaborato o fatto parte di numerose band della scena musicale romana e non (Bogside, Dockside, Roisin Dubh, tra gli altri). Ha suonato in vari festival in Italia e all’estero (Scozia, Nord Irlanda,Finlandia, Lussemburgo, Francia). Il lunedi’ anima tuttora  le session del pub Druid’s den. Tra le sue esperienze figura la partecipazione alle riprese e alla colonna sonora del film “gangs of New York” diretto da Martin Scorsese

GABRIELE CAPORUSCIO

Polistrumentista romano nato nel 1977. Dopo aver coltivato un forte interesse per l’etnomusicologia, ha intrapreso lo studio approfondito della musica classica indiana e di quella araba, specializzandosi in strumenti quali il sitar, l’oud e il saz. Ha collaborato per molti anni con numerosi gruppi di musica etnica e rock della capitale come Unnaddarè, Rino Ceronti, Ogopogo e Sansura. Di recente si è impegnato nello studio del mandolino, del banjo e del bouzouki irlandese. In particolare si è soffermato sulla tradizione musicale irlandese e del centro-sud Italia, con i gruppi Red Pack e Scantu de Core (musica salentina), nonché sulla musica dell’est europa e  su composizioni originali con il  gruppo romano Turàn Quartet.  Nell’ambito della musica irlandese suona da anni con il noto violinista tradizionale Marco Fabbri e ha condiviso il palco con alcuni dei più importanti musicisti di questa scena musicale, tra cui Christy Leahy (North Cregg) e Kevin Crawford e Cillian Vallely (Lunasa) sia come solista che come accompagnatore e cantante.

 prenotazioni anche a paolo.faiella.58@gmail.com

Leave a Reply