3 marzo 2014 at 14:22  •  Posted in Canto dei popoli, Musica by  •  0 Comments

Due dei più apprezzati interpreti del repertorio medievale uniscono le
forze in un raffinato programma di ballate monodiche e istampitte
strumentali provenienti dal repertorio dell’Ars Nova italiana.
L’inedita formazione in duo riesce a cogliere l’essenza della
costruzione melodica trecentesca creando tuttavia nuove possibilità
di virtuosismo vocale e strumentale.

Enea Sorini: Voce solista, percussioni
Peppe Frana: Liuto medievale, chitarrino

Teatro Altrevie, via Caffaro, 10 ore 21.00

contributo 10€

prenotazione consigliata

per info e prenotazioni altrevie@gmail.com

Sorini_frana.LOCANDINA

Enea Sorini

Nasce ad Urbino (PU), il 13 Gennaio del 1975.
Si avvicina al mondo della musica all’età di otto anni, quando viene selezionato per entrare nel coro dei Pueri
Cantores di Pesaro: tale esperienza (durata circa 15 anni), gli consente di venire a contatto con la musica antica e di
sviluppare uno spiccato senso armonico/polifonico delle voci.
Terminati gli studi artistici presso la sua città (diploma in Cinema d’animazione alla Scuola d’Arte e laurea di I°
livello in Scultura all’Accademia di Belle Arti), si trasferisce a Pesaro, dove consegue dapprima la laurea di I° livello
in Canto (indirizzo cameristico/oratoriale) e successivamente la laurea di II° livello in Canto Barocco presso il
Conservatorio G. Rossini.
Collabora con l’ensemble di musica medievale Micrologus (Assisi) col quale si esibisce nei festival più prestigiosi
d’Europa e d’oltre Oceano in qualità di cantante, percussionista e suonatore di salterio; tale collaborazione, lo ha
portato inoltre a lavorare con il coreografo/ballerino belga Sidi Larbi Cherkaoui, i cui spettacoli sono prodotti e
distribuiti in tutto il mondo da “Eastman company” (Anversa).
Sempre nell’ambito della musica medievale, collabora con l’ensemble Les Musiciens de Saint Julien di Parigi
(diapason d’or 2013 per il cd “Je voy le bon tens venir” – © Alpha).
E’ parte integrante e fondatore dell’ensemble Bella Gerit di Urbino (gruppo di ricerca e interpretazione del repertorio
rinascimentale); oltre ad esserne cantante/strumentista, ne cura la parte discografica.
In ambito barocco ha partecipato a diverse produzioni e rappresentazioni, tra cui: – Euridice di J.Peri, Piccolo Regio
di Torino (Festival MITO) – Le Disgrazie d’amore di A.Cesti, Teatro Verdi di Pisa (stagione lirica 2009/10) – Serenata a
tre di A.Vivaldi, Teatro Rossini di Pesaro – Vespro della Beata Vergine di C.Monteverdi, Macerata Opera Festival (dir.
Marco Mencoboni) – L’Adoratione de’ Maggi di C.Caresana, Madrid (“I Turchini”, dir. A.Florio) – La Farsa del Barba,
progetto televisivo per la RTSI Svizzera (dir. D.Fasolis).
Collabora con La Verdi Barocca di Milano (dir. Ruben Jais).

http://www.eneasorini.it/

Peppe Frana

Nasce a Salerno il 19 ottobre 1986
Appassionatosi in giovane età al rock d’oltreoceano e oltremanica, diventa presto l’incubo dei migliori insegnanti di chitarra
elettrica del circondario. Ventenne viene folgorato dall’interesse per le musiche modali extraeuropee attraverso la musica di
Ross Daly e intraprende lo studio dell’oud turco e di altri cordofoni a plettro durante frequenti viaggi in Grecia e in Turchia,
dove frequenta alcuni tra i più rinomati maestri: Yurdal Tokcan, Omer Erdogdular, Murat Aydemir, Daud Khan Sadozai, Ross
Daly stesso.
Dall‘incontro con i membri dell’Ensemble Micrologus scaturisce l’interesse per la musica del medioevo europeo e per il liuto
a plettro, di cui diventa presto uno dei più apprezzati solisti e insegnanti, specializzandosi nel repertorio trecentesco Italiano.
Dal 2013 studia liuto medievale presso la Schola Cantorum Basilensis sotto la guida di Crawford Young, inaugurando la sua
prima esperienza di studio musicale accademico.
È laureato con lode in filosofia presso l’Istituto Universitario “L’Orientale” di Napoli.
Collabora stabilmente con molteplici artisti e progetti musicali nell’ambito della musica antica, orientale ed extracolta tra cui
ricordiamo: Ensemble Micrologus, Ensemble Calixtinus, Ensemble Ambragrigia (Marco Ferrari, Fabio Tricomi, Peppe Frana),
La Contraclau, Cantsiléna, Ensemble Bahar, Mosè Chiavoni, Vinicio Capossela, svolgendo una florida attività concertistica nei
più prestigiosi festival italiani ed internazionali.

https://www.facebook.com/peppe.frana?fref=ts

 

Leave a Reply