22 febbraio 2014 at 14:26  •  Posted in Jazz, Musica by  •  0 Comments

 

HAPAX def

Pieghe, intrecci, imprevisti. La cantante israeliana Natalie Lithwick, Roberto Bellatalla e Marco Ariano rielaborano le loro differenti esperienze musicali attraverso l’arte dell’improvvisazione. Ne risulta la contaminazione di classica e jazz, di prosa e poesia, e l’utilizzo di lingue diverse, inglese, francese, ebraico, italiano. Prende così forma un territorio comune che comprende e non esclude, nel quale musica barocca, jazz e composizioni originali sono puramente il mezzo per compiere un viaggio al di là del tempo e dei limiti imposti dalle convenzioni. Qui si può incontrare Handel, Gilgamesh, Dylan Thomas, Charlie Mingus e la ricerca sonora contemporanea che, come nelle immagini di un mosaico, si compongono man mano arricchendosi di nuovi inaspettati tasselli.

Prenotazioni: altrevie@gmail.com. Ore 21, Via Caffaro 10

http://www.omero.it/omero-magazine/interviste/natalie-lithwick-e-roberto-bellatalla-raccontiamo-gilgamesh-con-limprovvisazione-musicale/

Leave a Reply